Categorie
Senza categoria

La figura professionale del Tecnico Meccatronico delle Autoriparazioni

La Legge 224/2012 ha stabilito l’accorpamento delle sezioni di MECCANICA/MOTORISTICA e di ELETTRAUTO in una nuova ed unica sezione denominata: “MECCATRONICA.

Per l’apertura di un’officina meccatronica la normativa prevede la presenza di un soggetto in possesso di determinati requisiti tecnico-professionali denominata “Responsabile Tecnico”

Il Responsabile Tecnico meccatronico delle autoriparazioni è la persona preposta alla gestione tecnica di un’officina meccatronica. È in grado di riconoscere le esigenze del cliente, di diagnosticare e di pianificare gli interventi necessari in ottemperanza a quanto richiesto dalla legislazione vigente per l’abilitazione all’esercizio dell’attività.

L’Art. 7 della Legge 122/1992 stabilisce che per l’ottenimento della nomina di Responsabile Tecnico meccatronico il soggetto deve possedere, alternativamente, almeno uno dei seguenti requisiti tecnico-professionali:

  • avere esercitato per tre anni negli ultimi cinque, come operaio qualificato l’attività di meccatronica
  • oppure avere frequentato un corso regionale teorico-pratico di qualificazioneseguito da almeno un anno di esercizio come operaio qualificato nell’arco degli ultimi cinque anni;
  • oppure avere conseguito un diploma di istruzione secondaria di secondo grado o una laurea in materia tecnica attinente all’attività.

Per tutte le informazioni su come diventare TECNICO MECCATRONICO DELLE AUTORIPARAZIONI:

Nuovaformazione, Via Giovanni Pisano 17, Perugia.

Tel: 0759696671

www.nuovaformazione.it

info@nuovaformazione.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *